TRAPIANTO

Autotrapianto di capelli

L’intervento, eseguito in anestesia locale, si basa sul principio fisiologico per il quale i bulbi nella zona della nuca e dell’area sovrauricolare, insensibili all’aggressività degli ormoni maschili, vengono trapiantati nell’area colpita da alopecia androgenetica. I follicoli trapiantati, proprio perché provenienti dallo stesso paziente, non saranno soggetti ad alcun fenomeno di “rigetto”, e non essendo forniti dei recettori ormonali responsabili della caduta dei capelli, radicheranno e ricresceranno.

Lascia un commento

PRENOTA ORA

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito stesso, per fornire le funzioni dei social network e per analizzare il nostro traffico.
I dati potranno essere resi noti ai nostri incaricati come a società partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso del cookie.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi