Dieta e dimagrimento

Scritto da Trilabit on . Postato in Medicina Estetica, News

Size 40 girl is shocked by measuring her waist

Obesità e sovrappeso sono problemi molto attuali nei paesi occidentali.

Il progresso ed anche il miglioramento delle condizioni socio-economiche hanno aumentato notevolmente il numero delle persone coinvolte.

Se è vero che gli USA sono il primo paese come numero di obesi nel mondo, purtroppo l’Italia è al secondo posto per numero di obesi in età adolescenziale.

Nella mia esperienza medica ho trattato varie tipologie di pazienti con alterazioni ponderali:

1)    Pazienti obesi

2)    Pazienti in sovrappeso

3)    Pazienti normopeso con adiposità localizzate

 

Nei pazienti obesi non è possibile raggiungere risultati soddisfacenti senza l’ausilio di una dieta idonea.

Dopo esami di routine che ne accertino lo stato di salute è possibile sottoporre il paziente a una dieta isoproteica abbinata ad una moderata attività fisica.

Raggiunto un calo ponderale di circa il 20 per cento del peso corporeo, si potranno abbinare delle sedute di mesoterapia lipolitica che permetteranno di aggiungere  al calo sistematico del peso anche l’eliminazione degli accumuli localizzati più resistenti.

Con questo approccio il paziente potrà recuperare sia un buono stato di salute che un notevole miglioramento estetico.

Nei pazienti in sovrappeso è possibile applicare in contemporanea sia una dieta dissociata che trattamenti medico-estetici come ad esempio Lipocavitazione e Mesoterapia Lipolitica.

Nel giro di circa tre mesi, alternando tali tecniche, si potranno perdere i kg in eccesso a livello locale cioè nelle zone dove l’accumulo di grasso risulta più evidente.

Una perdita di peso corporeo importante potrebbe richiedere inoltre, a fine dimagrimento, delle sedute di Radiofrequenza medica atte a rassodare le zone non più toniche (addome, glutei, fianchi).

 Le persone normolinee con adiposità localizzate non hanno necessità alcune di sottoporsi a una dietoterapia. La dieta non eliminerebbe infatti gli accumuli adiposi localizzati su specifiche aree del corpo.

 In generale le zone interessate dal fenomeno di accumulo di grasso sono:

  • Uomo: maniglie dell’amore, pancia
  • Donna: glutei, “coulotte de cheval”, interno ginocchio e gamba.

Queste aree possono essere trattate con tecniche di medicina estetica per eliminare le adiposità. Nello specifico si può ricorrere alla Lipocavitazione Medica unita alla Mesoterapia Lipolitica.

Utilizzando contemporaneamente queste due tecniche si potranno eliminare gli inestetici accumuli adiposi che alterano l’armonia del corpo in un numero limitato di sedute.

Mentre nei casi di soggetti giovani, il rimodellamento non comporta perdita di tono, nei soggetti sopra i 30 anni è utile far seguire alle tecniche su menzionate la Radiofrequenza Medica.

Questa tecnica avrà un effetto “Lifting” su addome, fianchi e glutei sollevando verso l’alto la pelle così da ottenere un risultato complessivo estremamente armonioso e tonico.

                                                                                                          Dott. Andrea Menichelli

Tags: , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PRENOTA ORA

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito stesso, per fornire le funzioni dei social network e per analizzare il nostro traffico.
I dati potranno essere resi noti ai nostri incaricati come a società partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso del cookie.
Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi